Dintorni

Scopri tutte le meraviglie
vicine

Una vacanza a Casa Gioia permette di unire il desiderio di una vacanza verde in campagna con quello di una vacanza al mare.
Non è necessario percorrere numerosi chilometri per raggiungere le belle spiagge dorate di Bibione e Lignano Sabbiadoro… in soli 3 o 4 chilometri siete arrivati!

Ma il mare non è l’unico luogo da godere. Un soggiorno nel nostro casale permette di sperimentare gite a piedi e in bicicletta lungo comode piste ciclabili e sentieri circondati dalla natura del posto, fare il bagno nel fiume Tagliamento proprio dietro Casa Gioia in un ambiente quasi selvaggio e al tempo stesso riservato, o rilassarsi nella piscina immersa nel grande e verde giardino.

Casa Gioia è l’ideale punto di partenza per visitare paesi tipici e città d’arte sia friulane che venete.

Inoltre, Casa Gioia è l’ideale punto di partenza per visitare paesi tipici e città d’arte sia friulane che venete. Infatti è situata a metà strada tra la regale Venezia e l’asburgica Trieste, città che non hanno bisogno di presentazioni.

A poche decine di chilometri sorgono alcuni dei luoghi più antichi del territorio come, ad esempio, il sito archeologico di Aquileia, ricco di reperti romani, Concordia Sagittaria (Julia Concordia) e Cividale del Friuli (Forum Julii), antica capitale longobarda.
Un’altra località da visitare è la cinquecentesca Palmanova, la famosa città a pianta stellata, dal 2017 patrimonio dell’umanità Unesco.
Vi suggeriamo anche Udine e la sontuosa Villa Manin di Passariano, residenza di campagna e residenze dell’ultimo Doge di Venezia, dove soggiornò anche Napoleone Bonaparte nel 1797.

A poche decine di chilometri sorgono alcuni dei luoghi più antichi del territorio come Aquileia, Concordia Sagittaria, Cividale del Friuli

Scopri di più sulle Escursioni disponibili

LIGNANO SABBIADORO

Definita da Hemingway “la Florida d’Europa” durante un suo soggiorno, Lignano è in grado di offrire una meravigliosa spiaggia attrezzata immersa nella sua naturale e autoctona pineta.
Grazie alla qualità del suo mare, alla presenza di numerosi servizi per i turisti e alla valorizzazione dell’ambiente, sulla spiaggia di Lignano sventola dal 1990 la Bandiera Blu d’Europa.
Divisa nelle zone di Sabbiadoro, Pineta e Riviera, a Lignano potrete trascorrere le giornate tra spiaggia, sport, divertimento e shopping.

BIBIONE

Una spiaggia di soffice sabbia dorata lunga 11 km e ampia 400 metri vi accoglie per le vostre giornate al mare.
Bibione saprà accontentarvi su tutto: dalla tintarella in spiaggia, al benessere delle terme, dal divertimento nei locali allo sport all’aria aperta, dalle passeggiate lungo il viale pedonale alle gite in bicicletta sfruttando l’articolata rete di piste ciclabili e sentieri.
Non perdetevi una visita al Faro sulla sponda del Tagliamento, raggiungibile solo a piedi o in bicicletta, per trascorrere una giornata su una spiaggia ancora incontaminata.

PARCO ZOO

Il Parco Zoo Punta Verde è un giardino zoologico privato che si estende su 10 ettari. Interessantissimo da un punto di vista faunistico per la quantità di specie animali, organizza visite speciali e laboratori anche per i bambini.

VILLA MANIN

A Passariano di Codroipo si trova Villa Manin, residenza dell’ultimo Doge di Venezia e residenza anche di Napoleone Bonaparte nel 1797.
I visitatori della villa cinquecentesca rimangono affascinati dalla grandiosità della struttura, dalla sua cura e dal suo parco secolare di diciotto ettari. Durante la bella stagione qui è possibile assistere ad eventi culturali e concerti.
Il Museo delle Carrozze, l’Armeria e la splendida Cappella di Sant’Andrea Apostolo sono aperte tutto l’anno.

CONCORDIA SAGITTARIA

Una giornata tra monumenti, palazzi e resti di epoca romana, oltre a una tipica cucina da leccarsi i baffi, questo offre Concordia Sagittaria.
La città fu fondata nel 42 d.C. dai Romani e divenne nel 1200 feudo e sede diocesana direttamente dipendente dal Patriarcato di Aquileia.
Il suo gioiello è la piazza dove potrete ammirare la cattedrale di Santo Stefano del X secolo, la torre campanaria e il Battistero.

AQUILEIA

Aquileia è stata una città importante sotto l’impero romano ed è diventata ancora più maestosa durante la diffusione del Cristianesimo, di cui era fulcro. Per questo motivo fu uno dei più grandi patriarcati d’Italia, con chiese e monumenti tutt’ora conservati e visitabili.

Da non perdere è la Basilica, considerata un vero museo sia per la sua architettura che, soprattutto, per i pavimenti mosaicati del V secolo, eccezionali per lo stato di conservazione e per l’ampiezza.
Durante la vostra passeggiata non perdetevi i resti del Porto Fluviale e del Foro, oltre alla visita al Museo Archeologico.

CASTELLO DI MIRAMARE

Un’elegante castello costruito verso le metà del 1800 per volontà di Massimiliano d’Asburgo, a strapiombo sul Golfo di Trieste e circondato da un meraviglioso ed enorme parco con piante e fiori di origine tropicale.

Il castello di Miramare conserva gli arredi e le decorazioni originali sia dell’epoca di Massimiliano e della moglie Carlotta, che del periodo di soggiorno del Duca Amedeo d’Aosta.

TRIESTE

Trieste è un crocevia di culture e religioni, conseguenza sia della sua posizione geografica di “frontiera”, sia delle vicissitudini storiche che ne hanno fatto un punto di incontro di molti popoli. Per questo motivo la città è ricca di monumenti e luoghi di interesse come il Borgo Teresiano, la Cattedrale di San Giusto e la Sinagoga, il Caffè San Marco e la bellissima Piazza Unità d’Italia che si apre sul Golfo di Trieste.

CIVIDALE DEL FRIULI

La storia di Cividale inizia con la sua fondazione tra il 56 e il 50 a.C. grazie all’impero romano. Giulio Cesare la chiamerà Forum Iulii, da cui prenderà il nome tutta la regione Friuli.
Con l’arrivo dei Longobardi nel 568, la città è capitale del primo ducato longobardo d’Italia.
Di questo periodo Cividale riporta numerose testimonianze artistiche, tra cui il Tempietto longobardo e il misterioso Ipogeo Celtico, la cui funzione è un mistero tutt’ora irrisolto.
Di particolare attrazione è, però, il Ponte del Diavolo sul Natisone, la cui costruzione leggendaria è attribuita al demonio.

PALMANOVA

Grazie alla sua particolare pianta a stella a 9 punte, la città è Monumento Nazionale e dal 2017 Patrimonio Unesco.
Costruita come una città-fortezza dalla Repubblica di Venezia, Palmanova conserva ancora le porte di ingresso, le fortificazioni e la grandissima piazza stellata.
Prenotate un tour guidato delle mura e, se la visitate agli inizi di settembre, godetevi la rievocazione storica seicentesca.

UDINE

Situata in pianura intorno ad un colle su cui sorge il castello, Udine è una città accogliente dove trascorrere una giornata tra cultura ed enogastronomia locale.
Dopo una visita al castello e una passeggiata sotto la Loggia del Lionello in stile veneziano, fermatevi in una delle numerose osterie che si affacciano sulle piccole piazze e gustate il taglio (bicchiere) di vino accompagnato da gustosi stuzzichini.

VENEZIA

Come non approfittare di una visita a Venezia? Tra le più belle città del mondo, patrimonio dell’umanità UNESCO insieme alla sua laguna, Venezia, la Serenissima, lascia a bocca aperta tutti i suoi visitatori.
Il suo cuore è Piazza San Marco, dove ammirare il Campanile, la meravigliosa Basilica e il Palazzo Ducale. Da non perdere è anche il Ponte di Rialto sul Canal Grande, il Ponte dei Sospiri e il teatro La Fenice.